Ricerca sul blog...

venerdì 19 gennaio 2018

Reset Windows Backup 7 su Windows 10

In Windows 10 esiste ancora l'utility di Backup di Sistema presente in Windows 7 e Vista. Chi ha provato ad utilizzarla si sarà accorto che è quasi impossibile tornare alla configurazione "vergine" iniziale. Praticamente il sistema continuerà a mantenere memoria anche delle vecchie copie dell'immagine non più presenti e se si prova ad eseguire un nuovo Backup nel 90% dei casi fallirà.
L'operazione da eseguire per ripristinare allo stato iniziale il backup è semplice e consiste nell'eliminazione della chiave relativa nel registro di sistema. Una volta eseguito ricordatevi di cancellare manualmente la cartelle di Backup!
Basta copiare il contenuto della citazione qui sotto e salvarla come ResetBackup.reg e quindi cliccarci sopra autorizzando l'inserimento dei dati nel registro.

Windows Registry Editor Version 5.00
[-HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\WindowsBackup]

Il segno meno [- Iniziale indica a regedit di eliminare completamente la chiave. Se volete ripristinarla non dimenticate di salvarla. (Basta accedere a Regedit, evidenziare la chiave e quindi da file selezionare Esporta...)

Ecco come comparirà una volta resettato:

mercoledì 17 gennaio 2018

Come non restare al buio

In alcuni casi può succedere che a causa del maltempo si rimanga senza luce per più di qualche ora. Io abito in una zona molto soggetta a lunghe assenze di corrente - Il periodo più lungo è stato di circa tre giorni consecutivi. Per ovviare a tale problema ho sempre avuto gruppi UPS e generatori a benzina. Fino a qualche anno fa, permettersi un inverter da 3kw o più era quasi impossibile visti i costi. Oggi questo non è più vero e con poco più di 300€ si può avere un gruppo elettrogeno con inverter da 3,2KW della Geotech-Pro tipo il modello IG3500...

Io l'ho acquistato da AgriEuro, ottimo sito dove acquistare buoni prodotti per i propri hobby.

Ecco le caratteristiche:
Potenza massima erogata: 3.5 KW
Potenza nominale in servizio continuo(COP): 3.2 KW
Quest'ultimo è il dato che va tenuto in considerazione come dato effettivo e costante nell'erogazione del generatore (gli garantisce una durata di ore illimitata).
Voltaggio: 230 V
Frequenza di funzionamento: 50 Hz
Capacità serbatoio benzina: 10.5 lt
Autonomia (al 100% di carico): 5.5 ore
Peso: 32 kg
Rumorosità: 70 dB[A]/7m
Il suo collegamento all'impianto di casa va eseguito con attenzione perché in nessun caso si dovrà iniettare la tensione generata verso la rete di distribuzione! Per evitare questo problema il trucco è nell'inserire un Deviatore da 16-32A che permetta di selezionare o la rete esterna o il generatore ma mai insieme. Deviatore come questo dal costo di circa 30€, si trova su eBay:


Vediamo come collegare il sistema
Si deve recuperare una presa Shuco per collegarsi al generatore (Fig4), una presa CEE volante (Fig2), un cavo da 3x2,5mmq (Fig1 - Cavo grigio), dei pezzetti di cavo da 4mmq per il collegamento dei ponti nel quadro elettrico (marrone o nero e blu), una spina da muro CEE (Fig3) - Il tutto acquistato presso un brico-center.

Fig.1

Fig.2

Fig.3
Fig.4

Mi raccomando di eseguire tutti i collegamenti staccando il contatore o facendovi seguire dal vostro elettricista di fiducia: mi sollevo da ogni responsabilità!
Ecco quindi lo schema di collegamento con il contatore ENEL e il generatore. Consiglio di far funzionare il generatore ad almeno 2-3 metri da casa ma con una lunghezza del cavo non superiore ai 15metri. Il deviatore va posizionato molto vicino all'ingresso principale della linea in modo da non allungare esageratamente il percorso precedente.

Schema di collegamento
Come si effettua la commutazione
In caso di assenza di tensione, avviare il generatore dopo aver connesso il cavo alla presa sul generatore e alla spina installata in casa, attendere 30 secondi in modo da rendere stabile la tensione (di solito una spia verde lo indica) quindi commutare il deviatore in posizione Generatore (io ho scelto verso l'alto). 

Avvertenze
Ricordate che avete a che fare con alta tensione, benzina e i suoi fumi molto pericolosi quindi tutti i lavori indicati vanno eseguiti in sicurezza, senza usare fiamme o fare scintille. Ricordo che il generatore arriva senza olio lubrificante (ma è in omaggio) e va riempito di benzina da acquistare usando una tanica specifica per l'uso che potete trovare dallo stesso benzinaio. Buon divertimento. Seguiranno foto del mio impianto!

martedì 26 dicembre 2017

Task Host Windows blocca l'arresto

Può capitare che durante l'arresto di macchine Windows 7, 8 o 10 possa essere visualizzato questo errore:


Il problema potrebbe essere causato da alcuni parametri errati o mal configurati nel registro: in particolare il tempo necessario affinchè il sistema arresti automaticamente i servizi rimasti attivi.
Ecco l'elenco delle modifiche da apportare al registro (basta copiare il seguente testo ed incollarlo in un file di nome Spegni.REG.

Windows Registry Editor Version 5.00

; Creato da Marco Mira @2017

[HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop]
“AutoEndTasks”=”1”
“HungAppTimeout”=”2000”
“MenuShowDelay”=”8”
“WaitToKillAppTimeout”=”2000”
“LowLevelHooksTimeout”=”1000”

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer]
“NoLowDiskSpaceChecks”=dword:00000001
“LinkResolveIgnoreLinkInfo”=dword:00000001
“NoResolveSearch”=dword:00000001
“NoResolveTrack”=dword:00000001

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control]
“WaitToKillServiceTimeout”=”2000”